News

PRO-Q entra nel Cloud Microsoft Azure Di Var Group

22/03/2017 Venezia

Var Group, azienda attiva nel settore dell’innovazione IT per le aziende da oltre 40 anni, grazie alla collaborazione con Microsoft ed alla consulenza di KPMG, ha messo a punto delle soluzioni erogabili in modalità software as a service (SaaS), implementate e gestite in base alle specifiche Microsoft per il proprio datacenter Italiano ed erogati dalle piattaforme Azure Microsoft. PRO-Q è stata considerata la migliore piattaforma di e-Procurement presente sul mercato: il nostro team si occuperà quindi di gestire i processi di acquisto di tutte le aziende che utilizzano il Cloud Microsoft Azure di Var Group.

NATO difende i propri Acquisti con PRO-Q

16/01/2017 Venezia

Il Centro di eccellenza per le Unità di polizia di stabilità NATO (CoESPU) sceglie PRO-Q come soluzione per l’e-Procurement.

E’ di poche settimane fa la conferma che il centro di Eccellenza NATO di Vicenza utilizzerà PRO-Q per gestire l’albo elettronico dei propri fornitori e le gare per l’aggiudicazione dei suoi acquisti; la valutazione dei singoli fornitori sarà effettuata secondo i criteri oggettivi che emergeranno dalle risposte date ai questionari dinamici. Attraverso la piattaforma, NATO potrà gestire tutte le comunicazioni con i fornitori, indire Gare Telematiche e Aste Elettroniche, per garantire alla struttura il raggiungimento dei propri risultati di e-Procurement nel pieno rispetto delle stringenti procedure interne che caratterizzano questo centro di eccellenza. 

RAI gestisce i suoi fornitori con PRO-Q

03/01/2017 Venezia

RAI sceglie la piattaforma PRO-Q per una gestione personalizzata dei propri fornitori. RAI utilizzerà la nostra piattaforma per migliorare il livello di controllo della supply chain e per rendere più affidabile e stringente il controllo sugli operatori economici iscritti all’Albo fornitori.

Grazie ad una personalizzazione importante dell’albo fornitori e del suo workflow, che solo PRO-Q fra le piattaforme di e-Procurement poteva raggiungere, RAI avrà completa capacità di monitoraggio della compliance alla normativa e ai regolamenti RAI di un elevato numero di fornitori, conseguendo un controllo molto più approfondito di quelli qualificati iscritti all’Albo Fornitori telematico. Le aziende che dimostreranno di avere le caratteristiche richieste, saranno quindi ammesse a partecipare alle gare pubblicate RAI sul proprio strumento interno.

Convegno AIDR Sulla Giustizia Digitale

05/12/2016 Roma

L’ Associazione Italian Digital Revolution, in collaborazione con la Fondazione i Sud del Mondo, il patrocinio del Consiglio Nazionale Forense e dell'Agenzia per l'Italia Digitale e la sponsorizzazione di Venicecom e PRO-Q presenterà il 6 dicembre a Roma il convegno "Il complesso sistema della giustizia digitale e il nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD)".

Il convegno si svolgerà dalle ore 15, presso la Biblioteca della Camera dei Deputati - Sala del Refettorio, Via del Seminario, 76. Per registrarsi al convegno, inviate una email a info@aidr.it o visitate la pagina dedicata.

Страницы